Al circolo arrivano i giovani

L’anno inizia con buone notizie, nel nostro Circolo si iscrivono alcuni ragazzi dai 10 ai 13 anni, e portano nuovi stimoli e sfide da superare.
Sicuramente il merito è della buona pubblicità che ci siamo fatti negli ultimi anni, infatti partecipando per 3 anni di fila a manifestazioni come l’Oratoriade e il torneo semilampo della BCC, abbiamo fatto si che la gente e soprattutto i giovani di Carugate abbiano potuto conoscerci e appassionarsi sempre di più agli scacchi.
Tutto ha avuto inizio infatti verso il mese di luglio 2005, dopo l’Oratoriade abbiamo saputo che alcuni ragazzini che vi avevano preso parte si trovavano di pomeriggio in biblioteca e giocavano a scacchi, e allora noi li abbiamo invitati a frequentare il circolo al venerdì sera.
Con molto entusiasmo e voglia di imparare alcuni di loro hanno subito iniziato a frequentare il circolo e addirittura hanno già partecipato a settembre al semilampo della BCC, li potete vedere nelle numerose foto della manifestazione.
Un’altro colpo di fortuna se così si può definire, è avvenuto durante il torneo che ho disputato a novembre in quel di Gorgonzola, infatti alla fine di una delle partite che ho giocato ho rivisto quasi per caso Patrucco Carlo una nostra vecchia “conoscenza scacchistica” che non vedevo da parecchi anni.
Parlando del più e del meno l’ho messo al corrente che noi dell’Alfiere stavamo insegnando a questi ragazzini, e lui avendo 2 figli che sapevano già giocare a scacchi ha preso la palla al balzo e ha deciso di iscriversi da noi e di portare anche i suoi figli.
Anche Giacomo Vitale ha approfittato e ha cominciato a portare il suo figlio più grande Andrea, praticamente in pochi mesi ci siamo ritrovati ad avere una decina di ragazzini di età compresa tra gli 8 e i 13 anni.
Abbiamo tirato fuori la vecchia scacchiera murale e abbiamo fatto un piccolo corso per principianti ai ragazzini, Santambrogio ha fatto loro anche una breve ma interessante panoramica sulla storia degli scacchi.
Alcuni di questi ragazzi hanno voluto iscriversi alla FSI per iniziare la loro carriera agonistica, Tornaghi Giovanni, Bassi Simone e Patrucco Andrea sono a partire da gennaio 2006 parte del Circolo l’Alfiere a tutti gli effetti.
Gli altri per il momento si limitano essendo più giovani a frequentare e a giochicchiare fra di loro, comunque tutto il circolo sta beneficiando di questi nuovi arrivi; ora la nuova grande sfida che l’Alfiere deve superare è quella di educare i nuovi soci non solo nell’arte scacchistica, ma anche e soprattutto nel rispetto dei valori sportivi e umani.
Nei prossimi mesi faremo un altro corso un pò più avanzato, per preparare meglio soprattutto i tre nuovi iscritti che se tutto va bene faranno il loro ingresso nelle competizioni il prossimo novembre 2006 al torneo di Gorgonzola, e visto la passione che ci mettono sono pronto a scommettere che fra qualche anno diventeranno bravi come i loro insegnanti.
Be Sociable, Share!