Ottobre 2008 – Open di Brugherio

Anche quest’anno alcuni soci dell’Alfiere hanno partecipato al Torneo Open di Brugherio, anche perchè era l’ultimo torneo valido per il circuito del Grande Slam, e avrebbe decretato il vincitore.   Erano 4 i possibili vincitori del Grande Slam, i tre CM Brigati, Melotti e Pepe e il 1N Riboldi, tutti gli altri erano ormai tagliati fuori e non avrebbero potuto aggiudicarsi la vittoria del prestigioso circuito scacchistico.   Dopo i primi turni Brigati che era il favorito perdeva contro Barazzetta, e Riboldi perdeva contro Melotti una partita in cui aveva buone chance di vittoria, ma non è riuscito a trovare le mosse migliori e nel finale dopo una brutta svista doveva abbandonare.   Fino al 7° turno Melotti è rimasto in testa al torneo, e sembrava ormai avviato ad aggiudicarsi sia il titolo del Grande Slam sia il 1° posto del torneo di brugherio, ma all’ultimo turno non gli bastava una patta e doveva vincere a tutti i costi, con una patta sarebbe arrivato a parimerito con il CM Mastroddi e la vittoria non era tanto sicura.   Come succede molte volte per vincere bisogna forzare il gioco e si rischia di perdere, ed è quello che è successo a Melotti, che trovandosi di fronte un coriaceo e solido Fragomeni, ha perso l’incontro, mentre in seconda scacchiera l’ottimo Mastroddi aveva la meglio su Barazzetta e si aggiudicava la vittoria del Torneo.      Da segnalare che la partita che avrebbe decretato il terzo posto tra Pepe e Riboldi è finita pari, anche in questa occasione Riboldi pur avendo un pedone di vantaggio non è riuscito a vincere il finale, e dopo un finale lampo da cardiopalma i due giocatori restavano solo con i Re e si accordavano per la patta.  Melotti comunque è riuscito a vincere il titolo di Campione del Grande Slam, sebbene sia arrivato a pari merito con Brigati, ma avendo fatto migliori piazzamenti nei vari tornei si aggiudicava il prestigioso titolo.

 

Classifica finale (i primi 25)

Be Sociable, Share!